Interreg IV Italien-Österreich

Descrizione della spettroscopia NIR:

NIR è l'acronimo di Near Infrared Reflectance, e indica l'utilizzo, durante la misurazione, esclusivamente di luce di lunghezza d'onda compresa tra 3 µm e 780 nm. La misurazione basata sulla luce infrarossa viene effettuata in maniera estremamente rapida, non distruttiva e innocua. Questa moderna forma di analisi sfrutta l'interazione tra luce e materia. Più precisamente, la luce emessa dallo spettroscopio NIR stimola l'oscillazione dei legami chimici nelle molecole. Queste oscillazioni sono caratteristici per ciascun campione analizzato come un’impronta digitale e possono essere visualizzate in uno “spettro”.

Durante questo processo non sono importanti solamente le condizioni chimiche delle particelle di cui si compone il campione, ma anche quelle fisiche.  Sostanzialmente, con la spettroscopia NIR è possibile determinare qualunque parametro chimico e anche fisico. Occorre trovare tuttavia le correlazioni esistenti tra lo spettro e la grandezza misurabile da determinare (come ad es. il tenore di zuccheri di una mela, o la relativa acidità). Trovare dette correlazioni rappresenta la sfida più grande per l'analista che desidera sviluppare il metodo di analisi più appropriato.

Con l'ausilio di procedure di analisi moderne e assistite da computer, in grado di risolvere problemi multivariati in spazi multidimensionali, disponiamo degli strumenti necessari. La spettroscopia NIR  consente di determinare simultaneamente più parametri mediante un'unica misurazione. In questo caso si parla di autentica "green science", in quanto l'energia impiegata per effettuare una misurazione NIR è decisamente ridotta, non vengono utilizzati solventi o prodotti chimici e il campione non viene distrutto. Se ad esempio viene analizzata una prugna, è possibile consumarla senza problemi al termine dell'analisi, in quanto essa è stata esposta ai raggi infrarossi (innocui) solamente per pochi secondi.  

Da alcuni anni sono disponibili spettroscopi NIR manuali a batteria ricaricabile, i quali eseguono in loco sia la misurazione che l'analisi. In questo modo l'utente può sfruttare tutti i vantaggi di questo metodo analitico indipendentemente dal luogo in cui si trova, in maniera semplicissima e senza dover disporre di nozioni preliminari.

 
 
 

Alcuni fatti sulla spettroscopia NIR

  • Si tratta di un’autentica "green science", perché non richiede l'uso di prodotti chimici e di solventi. Anche l'energia impiegata è molto ridotta
  • Misurazione non distruttiva mediante luce infrarossa
  • Impiego semplice e rapido
  • Sono disponibili strumenti portabili a batteria ricaricabile
  • Determinazione simultanea di più parametri in pochi secondi
  • Possibilità di effettuare applicazioni in-line, on-line e at-line
mp4 to webm by EasyHtml5Video.com v2.8
  • Pause
  • Play
  • Mute
  • Unmute